FASTANDFIT: CORSA & BENESSERE
DANIELE BIFFI  
  FASTANDFIT
  CONTATTO
  OFFERTE e PREZZI
  MENTAL COACHING
  PSICOLOGIA DELLO SPORT
  DIVENTA MENTAL COACH
  MARATONA E DINTORNI
  MEZZOFONDO
  => ALLENAMENTO CON RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: IL 10X1000
  => ALLENAMENTO CON RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: IL 4X2000
  => RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: IL 6X1000
  => RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: 10X400
  => ALLENAMENTO CON RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: L´ 8X800
  => ALLENAMENTO CON RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: IL 10x200 rec. 1´
  => ALLENAMENTO RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: PIRAMIDALE 200-400-600-800-1000-800-600-400-200
  => ALLENAMENTO RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: INTERVAL TRAINING
  => ALLENAMENTO RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: 1000 800 600 400 200
  => ALLENAMENTO RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: 4X4X300 M
  => ALLENAMENTO RIPETUTE PER IL MEZZOFONDO: 10x300 m
  => COME ALLENARE I 1000 M?
  => LA RESPIRAZIONE NELLA CORSA
  => IL FARTLEK
  SPRINT E VELOCITA´
  ALLENARE LA FORZA
  ALIMENTAZIONE
  RICETTE VEGAN
  COMMENTI VISITATORI
  FORUM
  FOTO
  CHI SONO IO
  ULTIMORA
  YOUTUBE
  FACEBOOK
  NEWS
  13 effektive Tipps um Gewicht zu reduzieren
IL FARTLEK

 

 

Immagine in linea con il testo

 

Il Fartlek e´un metodo di allenamento che e´ stato ideato da un allenatore in Svezia negli anni 30 (Gösta Holmer). L´idea base di questo allenamento e´ associare tratti in cui corriamo a velocita´ sostenuta, ideale a ritmo gara, a tratti in cui rallentiemo il ritmo.

 

La grossa differenza tra il Fartlek e l´Interval Training sta´ proprio nel recupero: nel Farltek il recupero si corre alla velocita´ del medio o del lento, nell´Interval Training nel recupero si corre solitamente molto lentamente e si puo´ anche recuperare da fermi, cosa vietata nel Fartlek.

 

L´dea iniziale ( il Farlek poi ha subito dei cambiamenti ) era proprio di dare liberta´ all´atleta di decidere quando correre veloce, che velocita´  tenere come anche la durata. Si prediligevano terreni misti, quindi con saliscendi, ostacoli in modo da stimolare l´organismo. 

 

Sopratutto in America si e´ pensato di modificare il concetto di Farltek e limitare la liberta´ dell´Atleta. Nel Fartlek americano infatti prove, distanze, recuperi e ritmi sono decisi dall´allenatore. I tratti corsi a ritmo gara sono solitamente tra i 300 sino ai 1200 metri ed il recupero ( solitamente corso a ritmo del fondo medio) e vanno dai 200 agli 800metri. Dipende sempre cosa vogliamo allenare e dalle caratteristiche dell´atleta.

 

A seconda della distanza che proepariamo e´bene anche impostare la distanza totale che andiamo a correre:

 

  • Per i 5000m:  Fartlek da 5 KM
  • Per i 10000m:Fartlek da 6 KM
  • Per la Mezza Maratona: Fartlek da 8KM
  • Per la Maratona: Fartlek da 10/12 KM

 

 

Diciamo che per chi prepara la Maratona il Fartlek e´ un allenamento abbastanza impropriato, si puo´usarlo nei periodi di transizione o all´inizio della preparazione. Il Fartlek e´ perfetto nel GPP, quindi nella preparazione invernale.

 

Attraverso il Farltek lavoriamo sulla soglia anaerobica, fondamentale se poi vogliamo correre forte in gara.

 

  • Alleniamo l´apparato cardiocircolatorio ed il "core"
  • Alleniamo l´apparato respiratorio
  • L´Atleta impara a gestirsi
  • L´Alteta impara a cambiare il ritmo
  • L´Atleta impara a sentire il corpo e le sensazioni

 

Piu´ ci si evolve e si migliora piu´ e´ bene non tanto aumentare il ritmo delle prove che corriamo a ritmo gara che rimangono tali, quanto aumentare il ritmo dei tratti che corriamo nel recupero. Quiindi la discrepanza tra tratti veloci e tratti di recupero sara´ minore ed e´ proprio questo il pregio di questo allenamento che ci permette di lavorare molto bene sulla soglia anaerobica. 

 

Esempi di Fartlek:

 

  • 8x4 minuti  con 3 minuti di pausa
  • 10x2 minuti con 2  minuti di pausa
  • 15x1 minuto  con 1 minuto di pausa

 

Buon allenamento!

 

 

 

VIDEO: IL FARTLEK

 

  

Biffi Daniele

Personal Trainer & Mental Coach 

 FASTANDFIT: CORSA & BENESSERE - FASTANDFIT


runfast@fastandfit.info  
 
 
Heute waren schon 21 visitatori (46 hits) hier!