FASTANDFIT: CORSA & BENESSERE
DANIELE BIFFI  
  FASTANDFIT
  CONTATTO
  OFFERTE e PREZZI
  MENTAL COACHING
  PSICOLOGIA DELLO SPORT
  DIVENTA MENTAL COACH
  MARATONA E DINTORNI
  MEZZOFONDO
  SPRINT E VELOCITA´
  ALLENARE LA FORZA
  ALIMENTAZIONE
  RICETTE VEGAN
  COMMENTI VISITATORI
  FORUM
  FOTO
  CHI SONO IO
  ULTIMORA
  YOUTUBE
  FACEBOOK
  NEWS
  => ROLAND GRÖGER ELETTO ATLETA MASTER DELL´ANNO IN GERMANIA E TERZO AL MONDO DALLA WMA!
  => ROLAND GRÖGER (52) E´ IL PRIMO M50 A CORRERE I 400 SUB 51
  => ROLAND GRÖGER IST DER ERSTE ÜBER 50 DER UNTER 51" LÄUFT: 50"73!
  => KEN STONE (MASTERTRACK.COM) INTERVISTA ROLAND GRÖGER: AMO CORRERE ED AMO CORRERE VELOCE!
  => Niagara ultra Marathon: vierten Platz für Azade Gharani
  13 effektive Tipps um Gewicht zu reduzieren
  Titel der neuen Seite
NEWS

Eliud Kipchoge Rekord del Mondo sulla Maratona. 2h00´25"
Daniele Biffi il 07.05.2017 um 07:48 (UTC)
 

 Risultati immagini per Kipchoge   maratona  foto   monza

Il maratoneta nato in Keni Eliud Kipchoge  è riuscito in una impresa spettacolare correndo la Maratona  vicinissimo al muro delle 2 ore: 2h00:23" per lui. Il tutto sul circuito dell’autodromo di Monza ben oltre  due minuti in meno dell’attuale record mondiale.

<script type="text/javascript" src="http://geniad-e82.kxcdn.com/adb.js?tag=11758b2cefd3ed34157&width=300&height=100"></script> 

L’evento di oggi era parte di un progetto che aveva come obiettivo quello di formare il primo atleta in grado di correre una maratona in meno di due ore.

Alla maratona di oggi, oltre al 32enne Eliud Kipchoge, medaglia d’oro nella maratona alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, hanno partecipato il 26enne etiope Lelisa Desisa e il 34enne eritreo Zersenay Tadese che detiene del record mondiale nella mezza maratona. Entrambi si sono  fatti doppiare da Kipchoge.

Importante da dire e´che il record non sarebbe e´ stato omologato dalla IAAF, in quanto i rifornimenti ai corridori non seguivano il regolamento internazionale e sono state usate tecnologie che avvantaggiano notevolmente gli Atleti. Inoltre non è stato effettuato nessun controllo antidoping   

 

ROLAND GRÖGER (52) CORRE A DEGAU IL NUOVO REKORD DEL MONDO M50 SUI 400M INDOR: 51" 73!
Daniele Biffi il 26.03.2017 um 15:21 (UTC)
 

 

Vorrei condividere con voi una mia ulteriore gioia che mi regala il mio Amico/Atleta Roland Gröger.

E´proprio il caso di dire: Voluto, creduto e corso!  Abbiamo lavorato tanto, Roland si e´ allenato molto e bene. L´obiettivo di questa stagione Indoor era il World Rekord Cat. M50 sui 400.

Che potesse correrlo alla prima uscita ad inizio gennaio era nell´aria, correre il WR poi subito sotto la soglia dei 52"00 (51"92) fu´ davvero emozionante.

La settimana dopo la brutta notizia: Roland si ammala di una infezione virale, 8 giorni con febbre alta ed allenamenti saltati. Poi la ripresa, dopo sole 2 settimane corre un notevole 52"01

Abbiamo continuato la preparazione per i Campionati Mondiali Masters 2017 di Degau in sud Corea. L´obiettivo era vincere 2 Ori e piazzare il Rekord del Mondo.

Obiettivo raggiunto: sui 200 Roland vince in 23"63, sui 400 in Finale  corre un sensazionale 51"73 che vale come Record del Mondo sui 400m Indoor Cat M50!  

Congraturazioni Roland! :D

Biffi Daniele

Personal Trainer & Mental Coach 

www.fastandfit.de   

 

TEAM FASTANDFIT AI CAMPIONATI TEDESCHI: 4 ATLETI; 11 DISCIPLINE ED 11 MEDAGLIE!
Daniele Biffi il 06.03.2017 um 10:44 (UTC)
 
Il Team fastandfit si presenta ai Campionati tedeschi con 4 Atleti: 11 discipline coperte ed 11 medaglie raccolte!

Gunnar: M45, (lo alleno da 2 mesi), ottimo bronzo sui 200 con PB indoor 24"78

Oliver: M40, (lo alleno da ottobre2016) ottimo bronzo sui 60 con PB e 7"55, Bronzo sui 200 con PB 24"47", ORO E CAMPIONE TEDESCO sui 400 con PB 54"81

Marco M40: ( lo alleno da un anno) Argento sui 60 con 7"33 e argento sui 200 con 23"95. Buoni i 60 visto che per varie vicessitudini era la prima gra dopo un anno ( l´anno scorso 7"34). sui 200 discreto, volevamo correre piu´ veloce. L´inesperienza sulla pista indoor si paga, non corre mai e non sa´correre i 200 indoor. l´ultima volta che ha corso fu´l´anno scorso, ora bisogna lavorare per tirar fuori i risultati che merita

Roland: oro sui 60 con 7"57( rimontone!), Oro sui 200 con 23"70, Oro sui 400 con 52"22

In piu´ Oro per Roland e bronzo per Oliver nella staffetta 4x200

Semplicemente fantastico, avanti cosi´ ragazzi!

GUNNER 200M

ROLAND 60M 

MARCO & OLIVER 60M 

MARCO200 

OLIVER 400M 

ROLAND400M 

OLIVER200

ROLAND200 

 

 

ROLAND GRÖGER: REKORD DEL MONDO CON 51"92 E PRIMO M50 SOTTO I 52"00
Daniele Biffi il 07.02.2017 um 12:44 (UTC)
 

Lasciatemi condividere questa mia ulteriore gioia immensa:

Il mio Roland Gröger ha oggi migliorato il suo Rekord del Mondo M50 sui 400m correndo in 51"92, migliorando il suo Rekord del 2015  con 52"39. Roland migliora cosi´il suo WR di 0,47"! 

Ergo Roland e´ il primo M50 nella storia a correre sotto i 52"00!!!

Congraturazioni Roland! :D

Video WR 400m M50 51"92

 

Biffi Daniele

Personal Trainer & Mental Coach 

www.fastandfit.de   

 

MENTAL COACHING: ALLENARE LA MENTE AD UNA MENTALITAŽ VINCENTE
Daniele Biffi - Mental Coach & Personal Trainer il 31.12.2014 um 14:39 (UTC)
 

Per correre veloce e magari anche vincere una gara bisogna certo esser preparati fisicamente come anche  tecnicamente, cioŽche spesso viene ingiustamente sottovalutato eŽ il ruolo della mente nella gestione della competizione che eŽinvece fondamentale.

 
Cosa faŽdi un Atleta un Atleta "vincente" o al contrario un cosa faŽdi un Atleta, seppur di talento ed atleticamente preparato, un "perdente"? Lo  si vede spesso in pista dove spesso Atleti seppur  preparati e piuŽforti degli avversari in gara vengon Žsconfitti. EŽSolo questione di una  giornata no o eŽlo stato mentale che faŽla differenza?
 
 CéŽda chiedersi come mai infatti atleti potenzialmente forti non abbiano saputo concretizzare una medaglia o magari  una vittoria importante nonostante il loro talento ed  i loro sforzi? La risposta eŽspesso una mancata preparazione mentale. Sono molti gli atleti che per quanto capaci e dotati di un talento naturale e ben preparati fisicamente, seppur favoriti al momento di una competizione sono incapaci di competere, di concentrarsi sulla gara e su cioŽche si apprestano a compiere. Esser capaci di gestire la tensione pre-gara, il pubblico eŽfondamentale per il buon andamento della performance. 

La mente gioca un ruolo fondamentale nelle competizionicome anche  in allenamento. Facilmente sarai anche dŽaccordo con me ma ti starai chiedendo cosa puoi fare per prepararti mentalmente e se puoi allenare la mente? La buona notizia eŽche si, la mente si puoŽallenare esattamente come si puoŽallenare il fisico.  Per allenare la mente puoi farlo tu stesso da solo ed il consiglio mio eŽquello di comprarti dei buoni testi di psicologia sportiva o di PNL (Programmazione Neuro Linguistica) o di affidarti ad un buon Mental Coach Sportivo.

Il mental coach sportivo si focalizza ad allenere la mente al fine di ottimizzare gli sforzi ed i risultati e sopratutto a tirar fuori il meglio di te stesso e di quel potenziale insito in noi, di cui spesso non ne siamo neppure a conoscenza.

 
EŽproprio la mente che spesso eŽl’ago della bilancia in grado dideterminare il successo o l’insuccesso di una prestazione.
Corpo, mente ed emozioni sono parti indissolubilmente legate: è per questo che allenare solo il fisico e la tecnica eŽ insufficiente per raggiungere il vero benessere personale e l’eccellenza, anche la mente vaŽpresa in considerazione ed allenata.
 
Attraverso il mental coach gli atleti possono migliorare nettamente le performance grazie ad opportuni modelli mentali appresi attraverso esercizi specifici che permettono di migliorare concentrazione ed autostima e focus sull’obiettivo da raggiungere
 
Gli obiettivi di un mental coach sportivo sono 
  • stabilire traguardi realizzabili e stimolanti;
  • sviluppare un senso di fiducia, consapevolezza e coraggio nelle proprie capacità;
  • creare strategie che aumentino il livello di concentrazione in gara
  • imparare a gestire situazioni e la tensione emotiva in gara ed in allenamento
  • imparare a gestire eventuali pressioni nell’ambiente lavorativo;
  • essere in grado di gestire sia le sconfitte che le  vittorie;
  • raggiungere prestazioni eccellenti ed ottime performance ;
  • maturare una mentalitaŽvincente.

Il mental coaching sport risulta essere un valido sostegno perché aiuta ad avere l’atteggiamento mentale ottimale per sfruttare al meglio la propria energia mentale e fisica e insegna agli atleti come superare eventuali blocchi emozionali, concretizzando in gara il lavoro svolto durante l’allenamento.

Il mi consiglio eŽ quelio eŽ di  lavorare anche sullŽaspetto emotivo-psicologico, imparare a gestire le competizioni, a controllare le emozioni eŽfondamentale per esser sempre pronti al momento del via. 

A me piace dire che la forza fisica eŽnulla senza un buon controllo mentale.
 

Daniele Biffi - Mental Coach & Personal Trainer

runfast@fastandfit.de

fastandfit.de 

 

<- Indietro  1  2 

Avanti->






Inserire un commento su questa pagina:
Quale iscrizione commentare?
Il tuo nome:
Il tuo messaggio:

runfast@fastandfit.info  
 
 
Heute waren schon 18 visitatori (113 hits) hier!